WEB JOURNALISM

L’evoluzione di nuovi linguaggi imposti dal web e dai social media hanno innovato il mondo dell’informazione, della comunicazione, delle relazioni pubbliche e del marketing, generando la nascita di nuove figure professionali tenute a rispondere alla crescente domanda di giornalisti in grado di padroneggiare anche le specificità di Internet.

Obiettivi

Il piano didattico fornirà le competenze operativi per:
– ideare ed elaborare testi giornalistici spendibili in ciascuno degli ambiti di informazione: stampa, radio, televisione e soprattutto web;
– utilizzare gli strumenti multimediali per migliorare le performance lavorative;
– sviluppare le competenze digitali più richieste dal settore;
– pubblicare testi informativi on line, comprendendo come utilizzare correttamente le principali piattaforme CMS;
– avere padronanza degli strumenti di diffusione mediatica delle notizie nella società 2.0;
– gestire correttamente e con successo un ufficio stampa

Stage

Al termine del percorso è previsto un periodo di stage della durata di 2 mesi presso una delle aziende convenzionate con il nostro Istituto.

Sbocchi lavorativi

La figura professionale “Giornalista” sta rapidamente cambiando: non indica più solo l’appartenenza dello stesso ad una testata, ma individua colui che crea e gestisce contenuti.

Viviamo nella migliore epoca della produzione di contenuti. Tutti hanno accesso ad una modalità di pubblicazione e i giornali non sono più la porta di accesso obbligata per la distribuzione di contenuti.

Social media manager, content manager, storyteller: sono solo alcune delle figure professionali fondamentali nell’intermediazione della comunicazione di un’azienda.

Dall’ultimo Rapporto LSDI sul giornalismo in Italia, da cui emerge che nel 1997 i freelance erano 4.788 degli iscritti all’Ordine, oggi ne sono 40.534, con un incremento del 747%.